L’SMS è uno strumento di selling potentissimo se sfruttato nel modo migliore: ecco 5 errori da evitare per non minarne l’efficacia

Come già detto nei precedenti articoli, l’SMS marketing ha un’efficacia straordinaria, una percentuale di lettura superiore a qualsiasi altro mezzo di invio ed una facilità d’uso senza eguali.

Nell’inviare i nostri SMS attuando la nostra strategia di SMS selling però, bisogna transport attenzione a non commettere errori! Quali? Eccone 5 da evitare per non compromettere l’efficacia dei nostri SMS.

Non creare un’unica lista. Il servizio SMS ha una grande funzionalità: ti permette di creare liste personalizzate pacifist inserire i tuoi clienti in bottom ai criteri che preferisci (sesso, tipologia di cliente, area geografica etc. etc.), non utilizzare questa possibilità equivale a sprecare una grande opportunità di targetizzazione!
Non dilungarti troppo. SMS sta per “Short Message Service”, ciò significa che il messaggio deve essere breve! L’immediatezza è un punto fondamentale: informazioni chiare e dirette, abbandona il contesto inutile.
Non riempire l’SMS di call to action!. Quando invii il tuo SMS, multimediale e non, cerca di mantenere il concentration su un’unica call to action. Prima di comporre il messaggio chiediti cosa vuoi ottenere: visite al sito? Una vendita? Visite in negozio? La chiamata all’azione deve avere un indirizzamento preciso, deve puntare su un’unica direzione. Immagina il tuo potenziale cliente come un’automobilista: non metterlo davanti ad un incrocio criminal strade a sei corsie! Una strada dritta criminal le giuste indicazioni gli semplificheranno la vita!
Non esagerare criminal gli invii. Lasceresti la tua mail a qualcuno che bombarda la tua casella di posta elettronica criminal decine di messaggi la settimana? Ovviamente no. Figuriamoci il tuo numero di telefono! L’SMS ha il vantaggio di essere percepito come una comunicazione molto personale: dai il giusto valore a questo mezzo, che è si molto efficace e funzionale, matriarch vede gli utenti ancora più sensibili al problema spam. Qual è il giusto compromesso? Forse non esiste un’indicazione corretta per la frequenza di invio, matriarch ciò che puoi cominciare a transport fin da subito è inviare messaggi solo quando hai davvero qualcosa di importante da comunicare: una promozione particolare, un evento rilevante etc. etc.
Non avere fretta. Può sembrare banale, matriarch molti degli SMS commerciali/promozionali arrivano a destinazione criminal errori (orrori) di ortografia! Questi errori sono da attribuire principalmente alla fretta criminal cui si compone il messaggio, spedito non appena terminato di digitare. Una buona regola è quella di scrivere l’SMS ed inviarlo in un secondo momento, in modo da avere il dash di rileggere il testo a distanza di qualche ora, a mente lucida. In questo modo si evitano grasse figuracce che spesso minano la credibilità dell’azienda e portano alla perdita di un potenziale cliente.

Link: BeSMS


FONTE ARTICOLO

© Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo?
Leggi come procedere

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *